Voice Dialogue Europe - Sito dei Facilitatori Europei di Voice Dialogue


contenuto: Voice Dialogue e la Psicologia dei Sé

Il Voice Dialogue fu sviluppato da Hal e Sidra Stone nel 1972 e continua ancora oggi ad evolversi. E’ usato a livello individuale per processi di crescita personale e a livello professionale nei campi della psicoterapia, del counseling, del coaching personale, nel lavoro sul corpo, e nella consulenza ad aziende ed organizzazioni.

Il Voice Dialogue e la Psicologia dei Sé presuppongono che la personalità umana non sia una entità unica, ma consista di varie sub-personalità o sé. Questi sono il risultato della esperienza individuale e costituiscono un sistema di sé primari e rinnegati. Noi ci identifichiamo con alcuni dei nostri sé interiori, e ne rifiutiamo altri. Praticare il Voice Dialogue significa accogliere un numero sempre maggiore dei nostri sé e sviluppare un Ego Consapevole, dando così più potere a noi stessi nella vita privata, nella professione, e nelle relazioni.

Ci sono tre livelli relativi alla Psicologia dei Sé:

  • I Sé – sub-personalità interiori
  • L’Ego Consapevole – un punto centrale fra i Sé
  • La Consapevolezza – un punto di osservazione non giudicante

L’Ego Consapevole ed il Processo di Ego Consapevole

Secondo Hal e Sidra Stone l’elemento più importante nel Voice Dialogue è lo sviluppo di un Ego Consapevole. L’Ego Consapevole è un luogo centrale ideale che può essere sperimentato nel momento in cui si sta fra due polarità – non più identificati con i Sé primari, e, allo stesso tempo, conoscendo ed integrando i Sé rinnegati opposti.

L’Ego Consapevole non si raggiunge una volta per tutte – è un continuo processo di esperienza. Uno può certamente essere ben centrato fra due opposti, e il giorno dopo imbattersi in una situazione o in un problema dove non trova assolutamente il centro. E questo è normale! Il processo di Ego Consapevole non termina mai!

I Sé nelle relazioni

Il Voice Dialogue dà uno schema per lavorare con i Sé nelle relazioni fra un uomo e una donna, fra due persone dello stesso sesso, fra genitori e figli, fra datori di lavoro e dipendente, e perfino fra due estranei che si incontrano per la prima volta.

Progredendo nello studio dei ritmi delle relazioni, Hal e Sidra Stone hanno scoperto alcuni modelli prevedibili. Li hanno chiamati "dinamiche di vincolo" – interazioni automatiche genitore/figlio fra coppie di Sé che esistono fra due persone. Poiché è una coppia di Sé, e non le persone, che stanno interagendo, c’è poca possibilità di scelta per gli individui coinvolti.

Lavorare con il Voice Dialogue nelle relazioni significa costituire un Ego Consapevole. Da questa prospettiva, la persona inizia allora a connettersi e ad interagire. Iniziano ad integrare i Sé rinnegati che ci vengono portati dall’altra persona, e troviamo il modo per integrare il nostro Bambino Interiore vulnerabile, la chiave dell’intimità.


Come funziona? Come si svolge una seduta di Voice Dialogue?
Ancora sul Voice Dialogue – Il Metodo.


Vai alla sezione Libri e Media per maggiori informazioni sul Voice Dialogue.

Vai alla sezione Hal e Sidra Stone per maggiori informazioni sui creatori del Voice Dialogue.


Informazioni su questo sito